sardanews

Indipendentisti proiettati su regionali

© ANSA

Movimenti e partiti indipendentisti già al lavoro in vista delle regionali del 2019.    Dopo il fallimento di un accordo elettorale con il Pd in vista delle politiche del 4 marzo, il Partito dei sardi ha incontrato a Cagliari una delegazione di ProgReS (Progetu Repùblica).    Entrambe le parti, rappresentate dai segretari Paolo Maninchedda e Gianluca Collu, hanno convenuto sulla necessità di avviare una convergenza verso la costruzione di un blocco nazionale che accolga i maggiori soggetti politici sardi. Su posizioni simili anche il movimento Fortza Paris. "Consideriamo valide le opzioni per una presenza alle prossime regionali in un progetto di concretezza e reali possibilità di un governo della regione autorevole e pregno di sardità", dichiara il suo presidente Gianfranco Scalas.    "In queste giornate di isteria generale per le elezioni politiche, Fortza Paris ha tenuto un silente atteggiamento: non abbiamo gradito l'evoluzione delle compravendite da mercatino rionale". "Crediamo - chiarisce Scalas - in un progetto di dignità per la Sardegna con un programma di cose importanti per i sardi che abbiamo messo sul tavolo e sono state recepite da alcuni partiti". Ma, ribadisce, "non possiamo andare contro i valori del nostro statuto alleandoci con chi nei fatti e nelle parole è palesemente all'opposto. Prenderemo una decisione chiara e nel rispetto dei nostri amici e dei nostri valori.    Certo non siamo in vendita per poltrone".

Fonte: Ansa









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie