sardanews

Consiglio, "meno leggi ma più qualità"

Consiglio, "meno leggi ma più qualità"

Ventisette leggi approvate, 55 le proposte presentate, 407 interrogazioni, 103 mozioni, 65 interpellanze, 11 ordini del giorno: ecco i numeri dell'attività nel 2017 del Consiglio regionale che si è riunito 63 volte (77 nel 2016) per una durata complessiva di 170 ore e 38 minuti.Meno convocazioni equivalgono a meno produttività? "Se guardiamo al numero di sedute e riunioni consiliari sì, ma in termini di qualità quest'anno è superiore ad altri anni", ha spiegato il presidente dell'Assemblea sarda, Gianfranco Ganau, illustrando l'annuale report.

Tra le leggi approvate, Ganau ha ricordato "quella sul riordino delle compagnie barracellari e della rete ospedaliera, la legge sul turismo, gli interventi per il settore ovicaprino, la legge sull'ente di gestione delle acque". E poi, "la legge per l'introduzione della parità di genere nella legge elettorale che consentirà di avere un maggior numero di donne nella prossima Assemblea". E le altre modifiche? "C'è ancora il tempo per migliorarla".

Le commissioni consiliari si sono riunite 200 volte, 12 gli uffici di presidenza. Tra le attività istituzionali più rilevanti Ganau ha citato il convegno organizzato per il settantesimo anno dalla morte di Gramsci, la seduta congiunta sulla violenza di genere con il capo della polizia Gabrielli e il convegno sul dramma della Moby Prince.   

Fonte: Ansa









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie