sardanews

Crac Capo Caccia, prime sentenze

Giovedì scorso nuova udienza del processo-stralcio con giudizio abbreviato per la presunta bancarotta del prestigioso hotel di Alghero. Attesa per febbraio la prima sentenza nel Tribunale di Sassari

Crac Capo Caccia, prime sentenze

Crac Capo Caccia, prime sentenze

ALGHERO - Alle deduzioni della pubblica accusa di giovedì scorso (11 gennaio), seguiranno il primo febbraio quelle della difesa, poi spazio alla sentenza. Aggiornata fra due settimane l'udienza sul crac dell'Hotel Capo Caccia di Alghero. Si tratta del processo-stralcio per la presunta bancarotta, in corso con giudizio abbreviato presso il Tribunale di Sassari, in cui sono coinvolti l'ex braccio destro del patron della struttura che si affaccia nella splendida Baia delle Ninfe e l'allora commercialista delle società (il processo segue anche il filone con rito ordinario con altri tre indagati a giudizio): dopo la discussione generale del Pubblico Ministero dr. Giovanni Porcheddu, chiusasi con la richiesta di condanna dei due imputati e la richiesta degli avvocati di parte civile di risarcimento con provvisionale, il processo era entrato nel vivo con le arringhe delle difese. Proprio l'intricata situazione giudiziaria potrebbe essere alla base delle mancate offerte di acquisizione della prestigiosa struttura, chiusa e abbandonata ormai da diversi anni. Deserta anche l'ultima asta indetta dal Tribunale di Sassari nelle scorse settimane [LEGGI].

Crac Capo Caccia, prime sentenze

13:58

Nell´ambito delle attività di contrasto all´evasione fiscale, le Fiamme gialle del Gruppo di Cagliari e della tenenza di Muravera hanno concluso due verifiche fiscali nei confronti, rispettivamente, di una società operante a Decimomannu e di un professionista di Muravera

Crac Capo Caccia, prime sentenze

14/1/2018

Un 42enne detenuto di nazionalità algerina con problemi psichiatrici, ristretto nel Reparto Cagliari, sezione detentiva con alta presenza di utenza con problematiche di tossicodipendenza, psicologiche e psichiatriche, si è tolto la vita nella notte tra sabato e domenica

Crac Capo Caccia, prime sentenze

14/1/2018

Nell’ambito dell’attività di servizio a tutela del monopolio statale del gioco, le Fiamme gialle di Sarroch hanno sequestrato, in un bar di Capoterra, due videopoker irregolari

Crac Capo Caccia, prime sentenze

13/1/2018

Nel corso di due controlli nel settore della sicurezza prodotti, le Fiamme gialle di Sarroch e Sanluri, in due esercizi commerciali di Pula e San Gavino Monreale, hanno sottoposto a sequestro 959 prodotti (tra giocattoli, piccoli elettrodomestici, apparecchi elettrici, accessori per telefonia ed informatica e prodotti medicali) destinati alla vendita al dettaglio

Crac Capo Caccia, prime sentenze 15 gennaio
Crac Capo Caccia, prime sentenze 16 gennaio
Crac Capo Caccia, prime sentenze 16 gennaio

Vedi su Alguer.it









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie