sardanews

Al sesto pettine arriva anche il rettore - Cronaca

Al sesto pettine arriva anche il rettore - Cronaca
SORSO. Ieri pomeriggio sull’arenile di Platamona è arrivato anche il rettore dell’Università di Sassari, Massimo Carpinelli, che ha effettuato un sopralluogo per monitorare le operazioni del cantiere didattico per il recupero di Moby Dick, nato dall’accordo tra il dipartimento di Medicina veterinaria e il Comune di Sorso.Il rettore ha svolto un rapido briefing con il direttore del dipartimento, Eraldo Sanna Passino, e osservato il team di lavoro formato da docenti, studenti, tecnici all’ateneo sassarese e gli operai della ditta incaricata dall’amministrazione comunale. «Il dipartimento sta facendo un ottimo lavoro – ha commentato Massimo Carpinelli –, a dimostrazione che quando l’università di Sassari prende un impegno è in grado di portarlo fino in fondo. Questo cantiere tra l’altro è un’occasione importante per i nostri studenti e rappresenta un servizio per il territorio».Il bilancio della prima giornata di recupero lascia soddisfatto anche il direttore Eraldo Sanna Passino: «È stato fatto un lavoro molto importante – spiega – e anche faticoso. Siamo arrivati più o meno a metà del lavoro di recupero e ringraziamo la ditta per la grande professionalità. Ora resta da recuperare la testa, la parte più delicata». (sal.san.)

vedi su La Nuova Sardegna









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie