sardanews

Dramma nel carcere di Cagliari, detenuto di 42 anni si impicca nella sua cella

Dramma nel carcere di Cagliari, detenuto di 42 anni si impicca nella sua cella

Ancora un drammatico suicidio nel carcere di Uta, si toglie la vita ad appena 42 anni tra le sbarre. Un detenuto di nazionalità algerina con problemi psichiatrici, classe 1975, ristretto al Reparto Cagliari, sezione detentiva con alta presenza di utenza con problematiche di tossicodipendenza, psicologiche e psichiatriche, si è impiccato tra la sera del 13 e la notte del 14. Il segretario generale della Fns Cisl Giovanni Villa ha commentato così la tragica notizia: “Questa è un’altra morte che segna in negativo l’andamento del sistema carcere in generale-spiega- uno dei maggiori problemi è proprio l’elevato numero di carcerati con problemi di tossicodipendenza e disturbi di natura psicologica e psichiatrica. Ma la vera emergenza è un livello di assistenza sanitaria assolutamente inadeguato, che vede spesso questi soggetti i primi autori di aggressioni fisiche sia verso gli altri detenuti che nei confronti dei poliziotti penitenziari. Che a volte riescono a scongiurare suicidi come questo.  Ma gli agenti sono troppo pochi, servono assolutamente rinforzi”.

L'articolo Dramma nel carcere di Cagliari, detenuto di 42 anni si impicca nella sua cella proviene da Casteddu On line.

image

Vedi su CastedduOnLine









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie