sardanews

“Cagliari, no al ripopolamento coi migranti: incentiviamo invece le nascite dei sardi”

“Cagliari, no al ripopolamento coi migranti: incentiviamo invece le nascite dei sardi”

Dopo le critiche alle frasi dell’assessore regionale Arru, su spopolamento e immigrazione, Fratelli d’Italia ha presentato oggi ai cittadini di Cagliari e Quartu le proprie politiche sulla natalità.

 
“Tralasciamo le discutibili parole dell’assessore e pensiamo ad aiutare veramente le eroiche famiglie che mettono al mondo figli nonostante mille avversità”.
 Per queste ragioni Fratelli d’Italia propone una serie di misure concrete, dall’asilo gratuito agli incentivi per chi assume donne, per invertire il trend negativo delle nascite e sostenere le madri e i papà.
Fratelli d’Italia ritiene prioritario “il diritto dei sardi a costruirsi una famiglia nella propria terra, senza essere costretti ad emigrare o ancora peggio rinunciare alla genitorialità” – così Corrado Maxia, coordinatore di Fdi per Cagliari.
Dello stesso avviso Gioventù Nazionale, movimento giovanile di Fdi, presente oggi a Quartu  per esporre ai cittadini il piano sulle nuove nascite.
” La politica deve riscoprire il ruolo centrale che la famiglia riveste nella società. Una società che ostacola in ogni modo la formazione di nuove famiglie è destinata al fallimento.
Gioventù Nazionale combatte perchè vengano rimossi tutti gli ostacoli economico-sociali che bloccano le giovani coppie ad avere figli” – queste le parole di Michele Pisano, presidente regionale di GN.
L’iniziativa di oggi si colloca nel piano nazionale a sostegno della natalità voluto dal partito di Giorgia Meloni, e non vi è dubbio che sarà l’oggetto centrale dell’imminente campagna elettorale.

L'articolo “Cagliari, no al ripopolamento coi migranti: incentiviamo invece le nascite dei sardi” proviene da Casteddu On line.

image

Vedi su CastedduOnLine









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie