sardanews

La buona sanità a Cagliari: un uomo e una donna salvati da due trapianti al Brotzu

La buona sanità a Cagliari: un uomo e una donna salvati da due trapianti al Brotzu

Cagliari, la sanità che funziona. Al Brotzu grazie a due distinte donazioni, due sardi un uomo ed una giovane donna, hanno avuto la possibilità di ricominciare a vivere con un trapianto di fegato e di pancreas e rene.

L’associazione Trapianti Sardegna informa: “Dalle informazioni che abbiamo i due pazienti stanno bene e tutto procede come da protocolli del post trapianto. Come associazione di trapianti, il primo pensiero come sempre va ai due donatori, alle loro famiglie che con questo atto di grande generosità hanno permesso a due persone di poter ricominciare a vivere . Grazie per quello che avete fatto.

Il secondo va a tutto il personale che si è occupato della donazione in Sardegna e fuori dalla Sardegna, al C.N.T.operativo di Roma, al C.R.T. di Cagliari, a chi ha organizzato il prelievo di organi ed anche chi lo ha materialmente eseguito sempre con grandi sacrifici.

E’ comprensibile a tutti che solo una struttura perfettamente organizzata a livello nazionale ( la RETE), in contatto con tutte le strutture regionali dei trapianti, può valutare quali sia il ricevente più adatto e organizzare il prelievo e trasporto degli organi verso il centro che li deve ricevere.

Il tutto in poche ore della notte.

Un grazie come sempre agi uomini e alle donne dei due Team del “G.Brotzu” che hanno realizzato i trapianti , sia della Urologia che della Chirurgia Generale. Il “G.Brotzu” l’ospedale delle eccellenze. E LA VITA CONTINUA”.

L'articolo La buona sanità a Cagliari: un uomo e una donna salvati da due trapianti al Brotzu proviene da Casteddu On line.

image

Vedi su CastedduOnLine









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie