sardanews

Ricerca dell´Uniss su rivista internazionale

Fenici in Sardegna e in Libano: una storia di insediamenti e integrazione. La ricerca delle Università di Otago, Sassari e Lebanese University è stata pubblicata su Plos one

Ricerca dell´Uniss su rivista internazionale

Ricerca dell´Uniss su rivista internazionale

SASSARI - Multiculturalità ed integrazione: sono due aspetti delle popolazioni fenicio-puniche emersi da uno studio che annovera l'Università di Sassari tra i protagonisti. Pubblicato sulla rivista Plos one, lo studio, tra indagine genetica ed archeologica, è intitolato “Ancient mitogenomes of Phoenicians from Sardinia and Lebanon: A story of settlement, integration, and female mobility”. La ricerca è stata condotta da Lisa Matisoo-Smith (University of Otago, Nuova Zelanda) e da Pierre Zalloua (Lebanese University) sul versante genetico, con il fondamentale contributo dell'Università degli studi di Sassari per lo sviluppo della parte archeologica: prelievo ed invio dei campioni, interpretazione dei risultati ed elaborazione dello studio definitivo. I campioni provengono dal Libano e, soprattutto, dalla necropoli fenicia e punica di Monte Sirai, grazie agli scavi effettuati negli ultimi anni nell'ambito della Summer school di Archeologia fenicio-punica diretta da Michele Guirguis (Uniss). Alla ricerca ha partecipato anche Rosana Pla Orquin.

Dallo studio emerge che le popolazioni fenicie e le successive comunità di età punica costituivano delle realtà inclusive, multietniche e multiculturali, come suggerito da alcune indagini archeologiche e come ora confermato dalle analisi del dna antico. Lo studio ha riguardato il dna mitocondriale, ereditato esclusivamente per via materna. I nuovi campioni prelevati dalla necropoli di Monte Sirai nel 2015 sono stati confrontati con ottantasette genomi mitocondriali completi, appartenenti a moderni libanesi, con ulteriori campioni libanesi che risalgono fino al Diciannovesimo secolo a.C. (1800 a.C.) e con ventuno sequenze mitocondriali della Sardegna pre-nuragica e nuragica.

I risultati convergono nell'indicare un alto grado di integrazione tra i Fenici e le popolazioni autoctone della Sardegna, soprattutto in relazione al sito di Monte Sirai e a tutta l'area sulcitana. La mobilità delle donne e l'esistenza di matrimoni misti tra le due componenti è indicata dalla presenza di diversi aplogruppi riconducibili alle linee mitocondriali che risalgono ai tempi pre e protostorici, con ulteriori gruppi umani che sembrerebbero derivare, invece, da altre aree del Mediterraneo (Nord Africa) e dell'Europa continentale. Questo rappresenta solo il primo risultato di una serie di ricerche che l'Università di Sassari sta portando avanti nell'ambito degli studi di Archeologia fenicio-punica, che possono anche giovarsi del supporto economico del Progetto Regionale L.7 “Phoenician & Nuragic Id. project. Identities in the mediterranean iron age: Innovations and Cultural Integration in Sardinia between phoenician and nuragic people”, di cui Michele Guirguis ètitolare.

Commenti

Ricerca dell´Uniss su rivista internazionale

19:02

Cominceranno sabato mattina le operazioni di recupero dello scheletro del cetaceo spiaggiato sul litorale di Sorso, all´altezza del sesto pettine. Il Dipartimento di Medicina veterinaria dell´Università degli studi di Sassari coordinerà i lavori

Ricerca dell´Uniss su rivista internazionale

20:52

Ieri sera, al termine di un breve momento di ricordo, l’aula al sottopiano di Viale Sant’Ignazio 17 della Facoltà di Scienze economiche, giuridiche e politiche dell’Università di Cagliari, finora nota come “Aula Anfiteatro”, è stata intitolata al docente di Economia aziendale prematuramente scomparso un anno fa

Ricerca dell´Uniss su rivista internazionale

17:41

In programma lunedì 15 gennaio, il 456esimo Anno accademico dell´Università degli studi di Sassari, alla presenza del ministro dell´Istruzione, università e ricerca Valeria Fedeli e del pianista iraniano Ramin Bahrami, protagonista di una Lectio magistralis

Ricerca dell´Uniss su rivista internazionale

11/1/2018

L´importante riconoscimento al Dipartimento dell’Università degli studi di Sassari è arrivato da parte del Ministero dell´Istruzione, università e ricerca. La rilevanza del risultato è ulteriormente confermata dal quadro nazionale

Ricerca dell´Uniss su rivista internazionale

9/1/2018

Promossa dal Rettorato dell’Università di Sassari e dal Dipartimento di Storia, Scienze dell’uomo e della formazione, si terrà venerdì sera, nell’Aula magna dell’Ateneo la lezione di commiato accademico del professor Mattone, già ordinario di Storia delle istituzioni politiche

Ricerca dell´Uniss su rivista internazionale

9/1/2018

Lunedì, il Centro sportivo dell’ateneo festeggerà i suoi settant´anni con le massime cariche istituzionali locali e nazionali. Sul tema sport ed università, interventi di Maria Del Zompo, Francesco Pigliaru, Luigi Arru, Angelo Binaghi, Lorenzo Lentini, Massimo Zedda e Marco Meloni. Tra le iniziative, inaugurazione sala-biblioteca per gli studenti, dibattito su prevenzione e lotta ai tumori col progetto “Sport against cancer”, tornei di calcio, tennis, volley e scherma

Ricerca dell´Uniss su rivista internazionale

10/1/2018

«Se la Costituzione fosse applicata integralmente, il nostro sarebbe un popolo migliore». Questo il richiamo del rettore Maria Del Zompo, che ha proseguito: «l´autonomia descritta dalla nostra Carta fondamentale è declinata in modo inclusivo, mai escludente»

Ricerca dell´Uniss su rivista internazionale 11 gennaio
Ricerca dell´Uniss su rivista internazionale 12 gennaio
Ricerca dell´Uniss su rivista internazionale 9 gennaio

Vedi su Alguer.it









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie