sardanews

CAGLIARI, Recinzione nell’ex Circoscrizione di via Cinquini per contrastare il viavai di tossicodipendenti

CAGLIARI, Recinzione nell’ex Circoscrizione di via Cinquini per contrastare il viavai di tossicodipendenti

CAGLIARI, Recinzione nell’ex Circoscrizione di via Cinquini per contrastare il viavai di tossicodipendenti Una recinzione in metallo per contrastare il viavai di giovani tossicodipendenti ad ogni ora del giorno, che fino a qualche giorno fa aveva trasformato quella zona in un inferno per chi ci abita.

In precedenza, i residenti del rione sotto il colle di San Michele, tra via Cinquini e Ubaldo da Paganello a Cagliari, nel corso degli anni avevano chiesto più volte l’intervento risolutore del Comune e delle Forze dell’ordine. Oltre quel muro perimetrale adiacente all’asilo e all’ex Circoscrizione‘fantasma’, c’era un fenomeno incontrollato di eroinomani, con l’evidente presenza di centinaia di siringhe sporche di sangue.

CAGLIARI, Recinzione nell’ex Circoscrizione di via Cinquini per contrastare il viavai di tossicodipendenti

A nulla o poco servirono i controlli serrati di Polizia e Carabinieri: dopo qualche giorno tutto tornava come prima, con mamme, anziani e bimbi costretti a rimanere chiusi in casa.CAGLIARI, Recinzione nell’ex Circoscrizione di via Cinquini per contrastare il viavai di tossicodipendenti

Ora qualcosa finalmente è cambiato in meglio, con l’intervento da parte dell’Amministrazione comunale: quelle grate in ferro zincato delimitano una sorta di ‘zona rossa’, dissuadendo i tossicodipendenti dal frequentare quel tugurio, zeppo di fazzoletti sporchi e di siringhe, proprio davanti alle finestre dei residenti.

Alessandro Congia 

(admaioramedia.it)

Fonte: Admaioramedia









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie