sardanews

Siotto e Dettori: “Scuole aperte a quartieri e a studenti universitari”

Siotto e Dettori: “Scuole aperte a quartieri e a studenti universitari”

Siotto, Dettori  e Eleonora d’Arborea. Di giorno scuole superiori. E la sera con spazi sportivi, biblioteche e aulae magnae aperte ai rispettivi quartieri e agli studenti universitari. È la proposta del sindaco della Città metropolitana Massimo Zedda (che governa le scuole superiori cagliaritane) che ieri in consiglio comunale ha lanciato l’idea. Zedda ha fatto l’esempio della Mediateca, presa d’assalto dagli studenti universitari. “Gli studenti che frequentano la Mediateca che oggi sfruttano anche i tavolini dei bar potrebbero usufruire delle biblioteche degli istituti”, ha spiegato il primo cittadino, “è assurdo che queste strutture, situate in punti strategici della città, siano aperte di mattina e completamente chiuse la sera. Certo serviranno risorse, ma il futuro delle scuole è quello dell’apertura alla città”

L'articolo Siotto e Dettori: “Scuole aperte a quartieri e a studenti universitari” proviene da Casteddu On line.

image

Vedi su CastedduOnLine









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie