sardanews

Pd a PdS, ripensateci e sigliamo intesa

© ANSA

Il Pd sollecita un ripensamento da parte del PdS e rinnova la disponibilità a collaborare non solo in vista delle elezioni politiche del 4 marzo. Replicando alla decisione presa dalla direzione nazionale del partito dei sardi, il segretario dem Giuseppe Luigi Cucca spiega che la frattura creatasi porterebbe a disperdere "il patrimonio di battaglie comuni che potrebbero essere condotte con maggiore vigore dando prosecuzione all'alleanza anche nel contesto nazionale".

"Sarebbe un'occasione mancata per potenziare la nostra specialità e rivedere i rapporti con lo Stato nella prospettiva di una graduale conquista di ulteriori spazi di autonomia", osserva ancora Cucca proponendo di "proseguire nel dialogo per trovare un accordo in tempi brevissimi". Per il segretario del Pd sardo, "non è stato colto lo spirito della lettera aperta, che sottolineava la piena condivisione dei valori autonomisti e auspicava un'alleanza alle politiche per rafforzare le istanze del popolo sardo nelle istituzioni italiane".

"La mia apertura è espressione della maggioranza del Partito Democratico che, pur avendo al suo interno sensibilità differenti, converge in larga parte verso l'intesa con il PdS nella convinzione che possa dare valore aggiunto alla coalizione di centrosinistra nel corso della prossima legislatura nazionale, come è accaduto finora durante l'esperienza di governo regionale - sottolinea infine Cucca spiegando così il dibattito interno al partito con i soriani che storcono il naso sull'alleanza con il PdS - Abbiamo entrambi a cuore gli interessi della Sardegna e vogliamo portare la nostra Isola a superare una condizione di svantaggio e di subalternità in un percorso democratico orientato al progresso".   

Fonte: Ansa









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie