sardanews

Balena di Sorso: la Regione toglie gli alibi al Comune - Cronaca

Balena di Sorso: la Regione toglie gli alibi al Comune - Cronaca
SORSO. Nuova puntata della querelle tra Comune e Regione sul caso della balenottera spiaggiata a Platamona. Dopo le recenti proteste dell’amministrazione comunale, che ha lamentato di non poter attingere al contributo regionale per smaltire la carcassa di Moby Dick perché la delibera di stanziamento non è ancora visibile sul sito della Regione, è arrivata la replica dell’assessorato regionale della Difesa dell’ambiente.«L’amministrazione regionale – si legge in un comunicato – ha immediatamente agito davanti al fatto eccezionale della carcassa di un cetaceo sulla spiaggia di Platamona: la giunta ha infatti velocemente deliberato, su proposta dell’assessora della Difesa dell'Ambiente, Donatella Spano, risorse per 35mila euro finalizzate allo smaltimento del mammifero». Il caso si è infiammato nei giorni scorsi, quando il problema delle risorse per lo smaltimento della balenottera sembrava invece risolto, perché il Comune non riesce a entrare in possesso della delibera dal sito ufficiale della Regione.L’atto, infatti, se pur approvato non è consultabile: una situazione che ha indispettito l’amministrazione comunale.Il funerale della regina del mare sarà definito tra pochissimi giorni: lunedì ci sarà l’incontro con l’università di Sassari e mercoledì si conoscerà il nome della ditta che dovrà portare la carcassa in secca e fare da supporto agli spolpatori. E se il consigliere comunale delegato all’Ambiente, Agostino Delogu, ha fatto sapere che senza la delibera tra le mani le operazioni potrebbero slittare, dalla Regione la pensano diversamente. «A seguito della delibera, in via di pubblicazione, gli uffici della Regione hanno assunto l’impegno di spesa sempre a dicembre 2017», precisano da Cagliari, aggiungendo che la delibera non costituisce un impedimento giuridico per il Comune di Sorso. «L’amministrazione comunale – riprede la nota dell’assessorato regionale – può procedere con l’anticipazione della spesa, della quale presenterà rendicontazione alla Regione per il rimborso». Mentre i due enti litigano, sul caso di Moby Dick si accendono nuovi riflettori – dopo quelli delle scorse settimane – della tv nazionale. La surreale vicenda è infatti finita sotto le lenti della trasmissione Non è l’arena, condotta da Massimo Giletti, che va in onda su La 7. Secondo alcune anticipazioni la scaletta della puntata di questa sera prevede l’ospitata in studio del direttore del dipartimento di Medicina veterinaria dell’università di Sassari, Eraldo Sanna Passino, e l’intervento in diretta col sindaco Giuseppe Morghen che, con tutta probabilità, sarà in collegamento dal palazzo Baronale.

vedi su La Nuova Sardegna









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie