sardanews

A Cagliari gli ortodossi festeggiano, tra canti e musiche, il Natale

A Cagliari gli ortodossi festeggiano, tra canti e musiche, il Natale

Ortodossi in festa, anche a Cagliari, per il Natale: i tanti bielorussi, ucraini e russi presenti in città (tra loro molte badanti, ma anche giovani universitari) festeggiano con i canti e le musiche tipiche di quella tradizione che, seguendo il calendario Giuliano, prevede di festeggiare Natale una settimana dopo Capodanno.

Al piccolo teatro dell’auditorium di piazza Dettori tutte occupate le quasi trecento poltroncine. C’è stato spazio per il gruppo bielorusso Music Qvatro Bobruisk-Belarus: sul palco, per oltre un’ora, sono stati protagonisti vari generi: musiche popolari slava, canzoni bielorusse, ucraine, russe, zigane ed ebraiche, ma anche pezzi “rivisitati” in chiave moderna. La comunità ortodossa, proveniente dall’Est Europa, in città supera abbondantemente le duemila unità.

Tante persone, con alle spalle la propria “storia di vita”: nel corso delle prossime ore, su Cagliari Online, una serie di interviste esclusive con protagonisti alcuni tra i tanti “nuovi cagliaritani”, spesso già alla seconda generazione.

L'articolo A Cagliari gli ortodossi festeggiano, tra canti e musiche, il Natale proviene da Casteddu On line.

image

Vedi su CastedduOnLine









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie