sardanews

Una basilica gremita accoglie monsignor Saba - Cronaca

Una basilica gremita accoglie monsignor Saba - Cronaca
SENNORI. Una chiesa gremita di fedeli ha accolto, martedì 2 gennaio, la visita a Sennori dell’arcivescovo metropolita di Sassari, monsignor Gianfranco Saba. L’incontro fra i sennoresi e l'arcivescovo si è svolto in occasione dei festeggiamenti in onore di San Basilio Magno, patrono di Sennori. Nella basilica intitolata al Santo, è stata celebrata la santa messa con la partecipazione di monsignor Saba, don Diego Pinna, don Antonio Tamponi, don Salvatore Fois, padre Tonino Sechi e il parroco di Sennori, don Salvatore Masia.Per dare il benvenuto a monsignor Saba e manifestargli tutto il calore dei sennoresi, sono intervenuti il sindaco, Nicola Sassu, e il consigliere regionale Roberto Desini: «La sua gradita visita rinnova l’attenzione e lo spirito di collaborazione su cui si è sempre basato il rapporto fra la Chiesa turritana e la nostra comunità», ha detto il primo cittadino rivolgendosi all’arcivescovo, «attenzione che è sempre stata e continuerà a essere reciproca. Per questo io qui, a nome della comunità sennorese assumo l’onore e l’onore di starle accanto, di stare al fianco della Chiesa, di svolgere ognuno il proprio ruolo con senso di responsabilità, con senso del dovere e onestà e di perseguire il progresso di questo territorio dando priorità alla scuola, alla cultura, all’ambiente prestando la nostra opera esclusivamente come Servizio, senza mai dimenticare i deboli e i bisognosi», ha concluso Nicola Sassu.«Tra Regione Sardegna e Chiesa si realizzano sinergie importanti a beneficio delle comunità», ha detto il consigliere Desini. «Quest’anno nella legge finanziaria regionale 2018 sono stati inseriti interventi importanti come i 5 milioni di euro per gli edifici di culto e 1,3 milioni di euro a sostegno delle azioni della Caritas diocesana, e a breve sarà siglato anche un accordo per la realizzazione di otto oratori provinciali. Tutto questo a testimonianza dello stretto rapporto di collaborazione e fiducia che intercorre fra la Chiesa appunto e la massima istituzione regionale».La comunità sennorese ha fatto dono all’arcivescovo di una mitra decorata amano che monsignor Saba ha subito indossato con gioia e riconoscenza. Al termine della santa messa celebrata nella basilica di San Basilio Magno, alla quale ha preso parte il Coro Polifonico Città di Sennori, i fedeli e l’arcivescovo hanno preso parte alla fiaccolata per le vie del paese, con rientro alla stessa basilica, prima di concludere i festeggiamenti in onore del santo patrono con lo spettacolo dei fuochi d’artificio all’anfiteatro dell’ex Cava.

vedi su La Nuova Sardegna









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie