sardanews

Convenzione con i barracelli per la custodia degli spazi verdi - Cronaca

Convenzione con i barracelli per la custodia degli spazi verdi - Cronaca
PORTO TORRES. A distanza di dieci mesi l’amministrazione comunale ha trovato finalmente il modo di redigere e poi firmare la convenzione con la compagnia barracellare per il controllo dei parchi cittadini. Questo per cercare di fermare il degrado delle aree verdi segnalato da genitori e nonni che portano figli e nipoti per un paio di ore all’aria aperta. Trovando altalene, scivoli e altri giochi per bambini rotti e pericolosi e senza alcuna manutenzione. E ancora, vetri di bottiglia, mozziconi di sigarette e rifiuti sparsi per terra e lasciati per lungo tempo. Per non parlare poi di alcuni cittadini proprietari di cani che non raccolgono le deiezioni dei propri animali e non si preoccupano delle condizioni igieniche di un posto frequentato da tanti bambini piccoli.La presenza dei barracelli sarà sicuramente un deterrente per chi inquina o distrugge i parchi pubblici. Il loro compito si limita però solo al controllo e non anche all’apertura e chiusura delle aree: questo significa che ancora una volta l’amministrazione deve trovare un rimedio per preservare il proprio patrimonio pubblico e metterlo a disposizione della collettività nel migliore dei modi. Nella scorsa convenzione la compagnia barracellare si occupava della apertura e chiusura dei parchi, ma a quanto pare ora non è più possibile, secondo il Comune, e quelle aree sono davvero abbandonate a se stesse e ai vandali.In attesa che si trovi la soluzione al problema, auspicando tempi brevi, l’attività dei barracelli continua nel resto del territorio comunale. Da sempre svolgono infatti il servizio ambientale di controllo notturno nell’agro cittadino - segnalando immediatamente tutti quei reati contro la proprietà privata (abigeato) e il patrimonio pubblico – e durante il periodo estivo effettuano un controllo costante sulla sfascia costiera e nelle spiagge per far rispettare il divieto di fumo e la presenza di animali.Sempre in estate partecipano alla campagna antincendio, dividendosi in squadre per coprire il territorio da mattina a sera, e le località considerate strategiche, dal punto di vista del servizio di vedetta, sono il ponte Colombo, la regione Nuragheddu e la chiesetta di Balai lontano.Nelle giornate di particolare criticità, inoltre, vengono comandati servizi di vedetta fissa in località Monte Rosè, sito che offre un’ottima visualità su tutto il territorio. Altri servizi importanti in regime di volontariato, quelli di mettersi a disposizione delle forze dell’ordine e di effettuare controlli sul corretto conferimento dei rifiuti nell’agro cittadino. Solo nei mesi a cavallo tra fine e l’inizio del nuovo anno, infatti, sono stati segnalati all’attenzione dell’amministrazione comunale vere e proprie micro discariche in località Ponte Pizzinnu, Monte Rosè e sulla strada provinciale 25.

vedi su La Nuova Sardegna









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie