sardanews

Pluripremiata cantina Berritto Dorgali

© ANSA

(ANSA) - CAGLIARI, 05 GEN - Tris di medaglie d'oro per i rossi della Cantina Berritta di Dorgali. Il riconoscimento arriva da "Gilbert & Gaillard", rinomata guida di vini francese, punto di riferimento per appassionati e professionisti del settore. Al concorso internazionale organizzato dalla guida con sede a Bailly, in Francia, il Cannonau Thurcalesu del 2015, il Monte Tundu (Cannonau Classico) del 2014 e il Don Baddore (Cannonau e Syrah) del 2015 hanno ottenuto un punteggio medio di degustazione di 90 su 100 e talvolta di 91 su 100.    Sul podio con un argento anche un bianco autoctono, il Panzale. Definito un vino "elegante e finemente minerale", ha raggiunto un punteggio di 88 su 100. Con questo ultimo traguardo prosegue la scia di successi della Cantina che opera da generazioni nel territorio di Dorgali e in particolare nella Valle di Oddoene, ai piedi del Monte Tundu, ma che è nata come azienda nel 2007.    Nei mesi scorsi sono arrivati dal Decanter, un bronzo per Thurcalesu, Don Baddore e Panzale e un encomio per Nostranu.    Ottimi punteggi e buone recensioni sono giunte anche da note guide di settore tra cui Gambero Rosso, Vitae e Vinibuoni d'Italia.    "Non è la prima volta che riceviamo dei riconoscimenti - ha commentato il fondatore e vigneron dell'azienda Antonio Berritta - ma questa volta siamo rimasti veramente colpiti e felicissimi del risultato. Ottenere tre medaglie d'oro e un argento al concorso "Gilbert & Gaillard" ci riempie d'orgoglio. Siamo una cantina piccola, che produce appena venti mila bottiglie, ma con la voglia di fare un vino di qualità e come si faceva una volta".(ANSA).   

Fonte: Ansa









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie