sardanews

Tasche dei cagliaritani più vuote, stangata su cibo e riscaldamento

Tasche dei cagliaritani più vuote, stangata su cibo e riscaldamento

A Cagliari, nel mese di dicembre 2017, l’indice dei prezzi al consumo per l’intera collettività, per la parte congiunturale, ha segnato una variazione del +0,5%, in controtendenza rispetto all’indice del mese precedente quando aveva registrato una variazione del -0,1%. L’indice tendenziale ha segnato una variazione del +0,7%, così come nel mese di novembre.

Prodotti alimentari e bevande analcoliche: la divisione in esame, questo mese, registra una variazione congiunturale del +0,4%, nel mese precedente non si era avuta alcuna variazione. L’indice tendenziale, che registra +1,4%, risulta avere lo stesso valore del mese precedente. In aumento si segnalano variazioni significative nelle classi “Vegetali” +2,7% e ”Latte, formaggi e uova” +1,1%. In diminuzione non si segnala alcuna variazione significativa. Bevande alcoliche e tabacchi: l’indice della divisione, nel mese di dicembre, non registra alcuna variazione congiunturale, in diminuzione rispetto al mese precedente in cui si era avuta una variazione del +0,3%. L’indice tendenziale registra una variazione del +0,3%, in aumento rispetto al mese di novembre quando lo stesso indice aveva avuto una variazione del +0,1%. Tra le singole classi in aumento come in diminuzione non si segnala alcuna variazione significativa. Abbigliamento e calzature: l’indice ha una variazione congiunturale del -0,1%, in diminuzione rispetto al mese precedente, quando lo stesso indice non aveva avuto alcuna variazione. L’indice tendenziale registra una variazione del -1,3%, in diminuzione anche esso rispetto al -1,1% registrato nel mese precedente. Abitazione, acqua, elettricità e combustibili: variazione congiunturale del +0,1%, in diminuzione rispetto al mese di novembre, nel quale si era registrata una variazione del +0,3%. L’indice tendenziale che segna +3,0%, risulta essere in diminuzione anche esso rispetto al +4,8% del mese precedente. Nello specifico, in aumento si segnalano variazioni significative su “Gasolio per riscaldamento” +3,0% e “Combustibili solidi” +1,5%.

L'articolo Tasche dei cagliaritani più vuote, stangata su cibo e riscaldamento proviene da Casteddu On line.

image

Vedi su CastedduOnLine









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie