sardanews

Musica alle Poste di Cagliari, sold out

© ANSA

(ANSA) - CAGLIARI, 13 NOV - Un'antologia di musiche sacre e profane con un incantesimo sciamanico cantato al buio e l'originale "Stars" per voci e calici d'acqua che ha chiuso in bellezza l'Omaggio al XX secolo. Applausi e sold out al Palazzo delle Poste e Telegrafi di piazza del Carmine, a Cagliari, trasformato in una sala da musica. E' stato un successo il concerto polifonico a cappella diretto da un maestro di coro del calibro di Gary Graden. Il Coro Studium Canticum ha sfogliato decennio per decennio le pagine del Novecento in musica e oltre.    Un repertorio che va da Mahler a Riks Eenvalds. Nell'edificio hanno risuonato anche le note di Ravel e Stravinskij, Olivier Messiaen e Francis Poulenc, il divertente "Nonsense" di Petrassi, i canti sacri di Franz Biebl e Penderecki e ancora partiture contemporanee. Ma anche la magia di una preghiera cantata in cerchio sulle note di Maurice Duruflé e che ha sedotto il pubblico.    Un evento speciale per la prima volte in Italia in uno tra i più insoliti templi della musica, un ufficio postale dove per una sera, messi da parte timbri e raccomandate, si son potuti gustare i capolavori del Novecento. L'appuntamento è inserito all'interno della rassegna "Omaggio al XX secolo" firmata da Studium Canticum, direzione artistica di Stefania Pineider.    (ANSA).   

Fonte: Ansa












Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie