sardanews

BONORVA, Chiusura “Casa Manai”. Fsi: “Ci preoccupa il futuro dei lavoratori della struttura”

image La notizia dell’imminente chiusura della Rsa di riabilitazione psichiatrica “Casa Manai” di Bonorva non ha sorpreso i sindacalisti della Fsi, che, attraverso un carteggio coi responsabili del Dipartimento di Salute mentale della Asl di Sassari (inviato per conoscenza anche all’Assessore regionale della Sanità) e con l’allora Commissario dell’Azienda sanitaria., sin dal 2014 avevano segnalato la grave situazione igienico-sanitaria e strutturale della struttura.

Inoltre, lo scorso 13 ottobre, la Fsi Usae aveva indetto un’assemblea con gli operatori della struttura, tutti dipendenti della cooperativa Elleuno, per denunciare la “crescente preoccupazione circa l’imminente chiusura della Rsa che metterebbe a rischio il futuro lavorativo dei lavoratori”. E, qualche giorno dopo, Mariangela Campus, segretaria territoriale Fsi, aveva inviato una nota al responsabile del Dipartimento di Salute mentale del Direttore Assl Sassari e alla direzione della Cooperativa Elleuno per chiedere “un incontro urgente a tutela dei lavoratori per chiarire intenti e modalità inerenti la situazione futura dei pazienti e dei dipendenti della struttura”, senza ricevere alcun riscontro, nonostante il  sollecito del 3 novembre.

“Ci rammarica questo atteggiamento di chiusura da parte dei vertici Ats – ha commentato Mariangela Campus Non pensavamo di dover attendere una loro dichiarazioni per mezzo stampa per capire e conoscere i loro intenti sulla chiusura della Rsa e sulla collocazione dei pazienti. Con una lettera, abbiamo investito del problema anche il Sindaco e tutta l’Amministrazione comunale di Bonorva che dovrà doverosamente prendere una posizione in difesa sia dei servizi sanitari nel loro comune e soprattutto dei lavoratori che vedono seriamente minato il loro futuro lavorativo. Chiediamo con urgenza un incontro a breve con Ats ed Assl di Sassari per aprire un confronto chiaro e costruttivo sul destino di questa Rsa che deve continuare ad esistere e ad operare poiché è una struttura fondamentale a livello territoriale e assistenziale”. (red)

(admaioramedia.it)

Fonte: Admaioramedia












Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie