sardanews

Pianto liberatorio e l’abbraccio - Cronaca

La mamma è arrivata al comando della polizia locale e quando ha abbracciato il figlio è scoppiata in un lungo pianto liberatorio. Quasi incredula che il piccolo - dopo il viaggio in moto per le vie del centro storico - fosse lì davanti a lei senza neppure un graffio. E la donna ha sostanzialmente confermato il racconto del presunto proprietario della moto.«Ho affidato mio figlio a un amico – ha detto – giusto il tempo di fare alcune commissioni. Non ho mai pensato che si potesse verificare una situazione del genere».La donna è tornata a casa con il bambino, e sarà informata sugli sviluppi delle indagini che potrebbero avere conseguenze di carattere penale. Se ne saprà di più nei prossimi giorni, quando si concluderanno gli accertamenti anche sullo scooter, sulla targa diversa e sulle cose ancora poco chiare della vicenda.

vedi su La Nuova Sardegna









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie