sardanews

Un convegno sui disturbi del movimento - Cronaca

SASSARI. “Il percorso multidisciplinare integrato del paziente con disturbi del movimento e del paziente con disturbi cognitivi: diagnosi clinica, imaging e terapia” sarà l’argomento centrale del convegno che si svolgerà a Sassari venerdì10 e sabato 11 novembre, nell’aula magna della Facoltà di Medicina e Chirurgia, in viale San Pietro. L’appuntamento scientifico vuole sottolineare l’importanza della gestione multidisciplinare integrata di alcune patologie a elevato impatto sociale, quali sono i disturbi del movimento e i disturbi cognitivi, mettendo a confronto i maggiori esperti del settore.Il convegno, nel quale sono previste relazioni frontali, discussione di casi clinici e tavole rotonde di confronto tra le varie figure professionali, sarà articolato in due sessioni: nel pomeriggio del 10 saranno affrontate le tematiche relative ai disturbi del movimento, con particolare riguardo per la malattia di Parkinson e i Parkinsonismi, mentre nella mattina dell’11 i disturbi cognitivi, con un focus mirato sulle demenze conclamate e le forme pre-cliniche. Nelle due giornate verranno analizzati gli aspetti clinici e i quadri della moderna diagnostica strumentale di imaging medico nucleare e radiologico nonché le attuali possibilità terapeutiche. I lavori saranno presieduti da Angela Spanu, direttore di Medicina nucleare dell’Aou, mentre i responsabili scientifici sono Susanna Nuvoli, ricercatrice medico nucleare dell’Università e Maria Rita Piras, neurologa e già ricercatrice universitaria.

vedi su La Nuova Sardegna









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie