sardanews

Narcotizzata e rapinata, barista di Porto Torres due giorni dopo si suicida

image

Ha messo fine alla sua vita con un cappio al collo e poche righe, due giorni dopo essere stata rapinata. A fare la macabra scoperta l’amica, che l’aveva ospitata nella sua casa de La Maddalena. C’è un alone di mistero e tanto riserbo sulla tragica morte della barista 22enne di Porto Torres, che giovedì scorso aveva raccontato di essere stata narcotizzata e rapinata al suo rientro a casa, dopo una serata di lavoro, all’una e trenta di notte. Aveva deciso poi di andare dalla sua amica alla Maddalena per qualche giorno, forse per tenere lontana la brutta esperienza. Sabato sera però qualcosa è scattato, qualcosa che l’ha portata al tragico epilogo. Poche righe di scuse, poi ha deciso di mettere fine alla sua vita. Le indagini vanno avanti col più stretto riserbo.

L'articolo Narcotizzata e rapinata, barista di Porto Torres due giorni dopo si suicida proviene da Casteddu On line.

image

Vedi su CastedduOnLine









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie