sardanews

Cerimonia 4 novembre: omaggio ai militari eroi

La tradizionale cerimonia di commemorazione per il 4 novembre, giornata dedicata alla celebrazione dell´Unità nazionale e delle Forze Armate, organizzata dalle associazioni combattentistiche e d´arma, ha avuto inizio intorno alle 8 con l’alzabandiera presso il piazzale della Capitaneria di porto turritana

image

PORTO TORRES - La città di Porto Torres, questa mattina ha reso omaggio ai caduti. La tradizionale cerimonia di commemorazione per il 4 novembre, giornata dedicata alla celebrazione dell'Unità nazionale e delle Forze Armate, organizzata dalle associazioni combattentistiche e d'arma, ha avuto inizio intorno alle 8 con l’alzabandiera presso il piazzale della Capitaneria di porto turritana. Dopo la messa nella chiesa della Beata Vergine della Consolata, il raduno in piazza Umberto I, alla presenza del sindaco Sean Wheeler intervenuto per ringraziare le forze armate e per ricordare le vittime di tutte le guerre . Il 4 novembre del 1918 è anche il 96° anniversario della vittoria dell’Italia, quando si completava la fine della prima guerra mondiale con la vittoria di Vittorio Veneto.

Al termine della messa, si è aperto il cerimoniale con l’esecuzione dell’inno nazionale, e il sindaco Wheeler accompagnato dalle autorità militari ha deposto una corona sul monumento ai Caduti del Mare. Alla commemorazione sono intervenuti le rappresentanze dei corpi militari presenti, i militari della Brigata Sassari, i carabinieri, la polizia, la guardia di Finanza, la Guardia costiera e il Corpo forestale.

Un ringraziamento particolare è stato rivolto ai familiari delle vittime, alle associazioni dei combattenti reduci, alle associazioni d’arma, alle associazioni che cooperano per la protezione civile e alla Polizia municipale. Al termine della cerimonia, il corteo con le autorità militari, si è recato al cimitero di via Balai, dove si è reso omaggio al carabiniere Walter Frau, ucciso nel 1995 con il collega Ciriaco Carru nel corso di un conflitto a fuoco a Chilivani, e al finanziere Salvatore Cabitta, assassinato alla fine degli anni ‘60 dai componenti di una banda altoatesini. Una commovente cerimonia per onorare la memoria degli eroi concittadini.

Vedi su Alguer.it












Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie