sardanews

Medaglia di bronzo agli eredi dei caduti - Cronaca

image
CHEREMULE. La piccola comunità del Mejlogu dedica una giornata per la commemorazione dei caduti in guerra. La celebrazione si svolgerà questo sabato. Dopo la messa in suffragio alle 16:30 seguirà il corteo con la deposizione della corona al monumento ai caduti e, subito dopo, al centro culturale comincerà la cerimonia che prevede anche un intervento storico e la partecipazione del Coro di Pozzomaggiore. L’iniziativa - promossa dalla Regione Friuli Venezia Giulia con il patrocinio del Governo Italiano - ha visto protagonista, durante la presentazione ufficiale a Trieste, il Comune di Cheremule. Insieme all’amministrazione saranno presenti delegazioni della Federazione Provinciale Combattenti e reduci, e delle sezioni di Cheremule e Thiesi, dell’Associazione dei Carabinieri, della Polizia e dell’Aeronautica, i Finanzieri della Anfi e una rappresentanza della base dell’aviazione di Decimomannu. «Onorare la memoria di tutti i caduti nella grande guerra attraverso un riconoscimento simbolico e la partecipazione delle famiglie, - ha detto il sindaco Salvatore Masia –: è questo il senso della cerimonia che si terrà sabato prossimo nella nostra piccola comunità». Nell’ambito delle celebrazioni i per il centenario della Prima Guerra Mondiale il ricordo dei caduti assumerà un carattere speciale con la medaglia commemorativa ai Caduti della grande guerra che verrà consegnata ai discendenti dei soldati cheremulesi. La medaglia in bronzo – che riporta il nome, il cognome, il reparto d'appartenenza, il luogo e la data di morte del soldato – rappresenta un segno tangibile della profonda gratitudine che il paese nutre per i propri caduti e mira a ricordare la dignità di ognuno di loro oltre che a dare importanza alla storia e alle memorie di ogni famiglia.Daniela Deriu

vedi su La Nuova Sardegna












Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie