sardanews

Dramma a Guspini, disoccupata con bimbo di 4 anni disabile verso lo sgombero: “Aiutatemi”


Una ragazza madre e il figlio di 4 anni, disabile, verso lo sgombero. Succede a Guspini. Francesca Concudu, 27 enne, ragazza madre, disoccupata, aveva lasciato l’appartamento dei genitori a causa della difficile convivenza legata alla disabilità del bambino e ha occupato abusivamente un appartamento di Area, chiuso da anni, il 4 novembre scorso. E ora Area le ha dato appuntamento per l’8 novembre prossimo, quando è previsto lo sgombero. E Francesca e il suo piccolo rischiano di finire in strada.

“Ho lasciato l’appartamento dei miei genitori perché ho un figlio piccolo malato con disabilità mentale e fisica. Le sue urla hanno reso impossibile la convivenza con mio padre che lavora la notte e di giorno ha bisogno di riposare”, spiega Francesca Concudu, “così mi sono rivolta ai servizi sociali del comune ma non mi hanno mai aiutato. E ho occupato l’appartamento, anche perché senza una casa dove stare rischiavo che i servizi sociali mi portassero via il bambino. Ma il sindaco nonostante le promesse non mi ha mai aiutato. Oggi”, prosegue, “ho riparlato con lui. Ma ha detto che non può aiutarmi, nemmeno nella casa famiglia perché il bimbo è disabile e non ci sono strutture adeguate. Assurdo che il Comune di Guspini non abbia abitazioni per l’emergenza”.  E infine l’appello: “Sono sola, col padre del bambino ci vediamo in tribunale. Nessuno mi aiuta. Tutti mi chiudono le porte. E quindi io l’8 novembre sono in strada. Chi può mi aiuti”.

image

Vedi su CastedduOnLine












Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie