sardanews

Chessa: “Ora aggrediamo il Bastione, lavori conclusi a maggio”

image

“Aggrediremo il Bastione”. L’assessore ai Lavori pubblici Gianni Chessa ha deciso: il Bastione di Saint Remy va sistemato una volta per tutte.  Anche se probabilmente bisognerà attendere l’estate prossima per la conclusione dei lavori. Ma poi il più importante monumento cittadino tornerà all’antico splendore. Anzi. Avrà in più un sito archeologico accessibile. “Il problema della perdita è risolto”, spiega Chessa, “lo sappiamo dagli ultimi acquazzoni, sono stati test confortanti e siamo ottimisti. Ora possiamo concludere la sistemazione della volta della Passeggiata coperta”. Per la Passeggiata Coperta, “dove rimetteremo a posto stucchi e intonaci”, spiega ancora Chessa bisognerà aspettare almeno fino a maggio. L’altro obiettivo dell’amministrazione è il bastione di Santa Caterina, l’attuale scavo crea disagi alla scuola elementare di via Fossario. “Lo scavo sarà accessibile e avrà illuminazione e aerazione e sarà coperto da un vetro. Poi rimettiamo a posto il torrino dal quale si sono staccati i conci (staccato un pezzo da 17 kg) mettiamo a sposto la scalinata e facciamo al pulizia della facciata. La prima parte finirà entro dicembre la scalinata e a maggio la passeggiata coperta”. Per il Bastione un restyling completo.

L'articolo Chessa: “Ora aggrediamo il Bastione, lavori conclusi a maggio” proviene da Casteddu On line.

image

Vedi su CastedduOnLine












Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie