sardanews

“Pirri, mio figlio subissato di compiti a casa: gita vietata a noi genitori, assurdo”

image

di M.R.

Sono un genitore di un alunno di 3° della scuola Media di Pirri. La scuola ha calendarizzato un ponte dal 30 ottobre al 2 novembre per la gioia di mio figlio. Purtroppo la gioia durò poco, per la quantità di esercizi, pagine da studiare e al rientro dal ponte subito un compito in classe(quindi preparazione al compito) E questo si verifica puntualmente sia alle vacanze più importanti che ai ponti. E questo ha comportato l’impossibilità di fare una uscita verso i paesi d’origine, per visitare i nostri cari!!!

La domanda mi sorge spontanea ma queste vacanze o ponti a chi serve? Ai docenti? Agli alunni no di certo!!!Vista la quantità di compiti assegnati da fare in pochi giorni!! Ho provato invidia vedendo un docente con la famiglia al completo a passeggio sorridenti(beati loro)sapendo che a casa c’era mio figlio seduto con la testa china sui libri!! Si parla spesso sulle aperture domenicali o festive perché è importante stare in famiglia, ma non si parla sui compiti assegnati durante le vacanze(a mio modesto parere non si dovrebbero dare). Ricordo una famosa frase del dirigente scolastico: “Gli alunni non devono andare a scuola stressati!!!!” Alla faccia!!! Spero che con questo mio sfogo possa essere utile in futuro e sperare che alle vacanze natalizie non diano compiti.

L'articolo “Pirri, mio figlio subissato di compiti a casa: gita vietata a noi genitori, assurdo” proviene da Casteddu On line.

image

Vedi su CastedduOnLine












Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie