sardanews

La guerra di Pietrino e i sogni d’oro del piccolo Simone - Cronaca

image
POZZOMAGGIORE. Simone compirà un mese domani ma Giovanna Antonia Dettori e Manuel Cherchi, i suoi giovani genitori, sognano già un futuro grandioso per il loro cucciolo che non arriva ancora a tre chili e dorme beato tra le braccia della mamma. Pietrino ha 98 anni e sul divano di casa racconta con lucida precisione i giorni del 1943 quando lasciò la campagna per combattere una guerra in Albania che quando finì e lo riportò a Pozzomaggiore lo restituì alla terra «più povero di prima». Pietrino e Manuel sono la memoria storica e il futuro di questo piccolo che centro del Logudoro che ha deciso di investire sui giovani senza dimenticarsi degli anziani. E la ricetta migliore la offre proprio chi, tolti gli anni della guerra, ha dedicato la vita intera alla terra. «Ci salviamo se torniamo a coltivare le campagne - spiega Pietrino Cau - i giovani devono riprendere a lavorare la terra se vogliono avere un futuro».

vedi su La Nuova Sardegna









Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie