Piazza San Michele senza ambulanti: “Pronto a mettermi in regola, nella piazza si lavora meglio”


image
Frutta, tanta frutta di tanti tipi, ma anche verdura. Venduta, ogni giorno, sotto il sole o la pioggia, da diciassette anni. Parla uno degli ambulanti di piazza San Michele: da circa ventiquattro mesi – cioè da quando il Comune ha fatto partire i lavori di restyling – si è spostato nell’area davanti alla piazza, nello spiazzo rialzato di via San Michele. La posizione dell’amministrazione comunale è netta: “Nella piazza non torneranno i venditori abusivi”.
“Io sono pronto a mettermi in regola, se il Comune vuole far pagare il suolo pubblico va bene. Diversamente, sono pronto a restare qui, anche se è difficile lavorare perché, per esempio, gli anziani hanno difficoltà a raggiungerci, l’unica scalinata è mezzo rotta e non ha neanche un corrimano”. Il venditore, che preferisce restare anonimo, spiega che “questo è il mio lavoro da 17 anni, sto solo guadagnandomi il pane. Nella piazza si sta decisamente meglio”.

L'articolo Piazza San Michele senza ambulanti: “Pronto a mettermi in regola, nella piazza si lavora meglio” proviene da Casteddu On line.

image

Vedi su CastedduOnLine


Condividi la notizia con i tuoi amici sui social network Facebook e Twitter
Condividi su Facebook









Per vedere tutte le notizie dalla Sardegna, metti mi piace alla nostra pagina facebook

Su questo sito utilizziamo cookie di profilazione di terze parti. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all’uso di tutti i cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la Cookie Policy