Collegamenti isole minori, Cossa (FI): indegna speculazione


Collegamenti isole minori, Cossa (FI): indegna speculazione

"La Regione faccia subito chiarezza o intervenga l'Autorità antitrust" Autore: Redazione Casteddu Online il 13/08/2017 17:50

“L’Assessorato regionale dei Trasporti intervenga immediatamente su quanto sta accadendo nei collegamenti con Carloforte e La Maddalena. Turisti e residenti denunciano che le tariffe non sono mai state così elevate: chi le ha decise? Sulla base di quali criteri? È vero che il concessionario decide a suo arbitrio l’attivazione e la sospensione di tariffe agevolate, come una “tariffa weekend” applicata in tutte le stagioni fuorché d'estate? Chi e in che modo esercita il controllo?Sono cose su cui occorre un chiarimento immediato.

Tutti gli aspetti della gestione devono essere regolamentati nel Contratto di servizio che disciplina i rapporti - regolamentandone l’attività - tra la Regione e la compagnia concessionaria. Da anni lo stiamo chiedendo, così come stiamo chiedendo di acquisire le relazioni sul servizio che certamente la società concessionaria è obbligata a trasmettere e le risultanze delle verifiche periodiche che certamente la Regione effettua. Ma apparentemente nessuno ne sa nulla”. Lo denuncia il consigliere regionale dei Riformatori Michele Cossa, che annuncia la presentazione di una interrogazione urgente al presidente della regione Pigliaru e all’assessore regionale dei trasporti Carlo Careddu. “La cosa più grave è che la Delcomar opera in una situazione di monopolio, e questo impone alla Regione un supplemento di attenzione sulle politiche tariffarie (che certo non possono essere lasciate all'arbitrio del concessionario) e sul servizio erogato, che deve essere garantito e articolato in modo preciso durante l’arco della giornata, durante la settimana e nei diversi periodi dell'anno", continua Cossa.

“Quanto sta accadendo è assolutamente anomalo, arreca un danno enorme all’immagine e all’economia non soltanto delle isole minori ma dell’intera Sardegna. I sardi pretendono risposte immediate dalla Regione, e sarà necessaria un'indagine dell’autorità Antitrust, ultimamente piuttosto sensibile alle tematiche relative al trasporto pubblico locale”, conclude Cossa.

image

Vedi su CastedduOnLine


Condividi la notizia con i tuoi amici sui social network Facebook e Twitter








Per vedere tutte le notizie dalla Sardegna, metti mi piace alla nostra pagina facebook

Su questo sito utilizziamo cookie di profilazione di terze parti. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all’uso di tutti i cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la Cookie Policy


All for Joomla All for Webmasters