Fred Astaire e altre stelle "brillano" a Sant'Antioco. Chiusura hollywoodiana per CinErrante


SANT'ANTIOCO (SU) - “Mr Fred e altre stelle-racconti suonati dei più classici musical di Hollywood” a Sant'Antioco per CinErrante. Giovedì 17 agosto la terza ed ultima serata della rassegna dedicata ai film che hanno fatto la storia del cinema. L'appuntamento è in via Baccarini alle 22, per il sipario della seconda edizione della rassegna di cinema in movimento. Nel corso della manifestazione, organizzata dal Circolo del cinema “Immagini”, in collaborazione con la Indòru S.r.l.s. e patrocinata dal Comune di Sant'Antioco, in programma la proiezione di grandi classici del cinema nella caratteristica cornice del centro storico del paese, valorizzando i suoi scorci più suggestivi. Quest'anno la manifestazione è dedicata ai classici hollywoodiani del genere musical, con un focus sulle pellicole che hanno consacrato il genere e sono rimaste indelebili nella memoria collettiva grazie agli interpreti indimenticabili.

La terza ed ultima serata è dedicata ai grandi divi che hanno reso celebre il genere, a partire da Fred Astaire, protagonista anche della prima serata di questa edizione. “Mr Fred e altre stelle- racconti suonati dei più classici musical di Hollywood”, così è intitolato l'ultimo appuntamento, prevede una selezione di scene tratte dalle più famose pellicole musicali degli anni Trenta, accompagnata con uno spettacolo musicale dal vivo, con Chiara Figus alla voce, Matteo Gallus al violino, Emanuele Contis al sax e Andrea Granitzio al pianoforte. “I classici del cinema ritrovano il grande schermo non all'interno di una sala cinematografica, ma all'aperto, nella cornice ideale del centro abitato di Sant'Antioco. Lo scorso anno la manifestazione ha coinvolto in prima linea tutta la comunità. Non solo i residenti ma anche curiosi avventori sono rimasti catturati dai cortometraggi di Charlie Chaplin e Buster Keaton. Quest'anno il focus sarà sui classici musical hollywoodiani, un genere che rapirà pubblico di tutte le età, con i loro ritmi travolgenti e le loro storie senza tempo". Così Luciano Cauli, presidente del circolo del cinema “Immagini”. "La vera particolarità dell’evento è il suo dinamismo, in grado di proporre un cinema all’aperto in spazi alternativi e sempre diversi”. 

Un successo confermato, per un appuntamento estivo già entrato nel cuore degli abitanti di Sant'Antioco ma anche di tanti altri sardi, oltre che di esperti del settore. Molto affollate le due precedenti proiezioni. Protagonista della seconda serata è stato “The Wizard of Oz” (Il Mago di Oz) del 1939, diretto da Victor Fleming, prima trasposizione cinematografica del romanzo “Il meraviglioso mago di Oz”, del 1900, scritto dallo statunitense L. Frank Baum. Il film, presentato a colori nella versione restaurata, è stato proiettato venerdì 11 in via Borgo Solci. La prima serata, che si è svolta giovedì 3 agosto, invece, è stata dedicata alla coppia di attori che più di tutti hanno gettato le basi del genere: Fred Astaire e Ginger Rogers in “Cappello a cilindro”, lungometraggio di Mark Sandrich del 1935. 

Vedi su Sardegna Oggi


Condividi la notizia con i tuoi amici sui social network Facebook e Twitter








Per vedere tutte le notizie dalla Sardegna, metti mi piace alla nostra pagina facebook

Su questo sito utilizziamo cookie di profilazione di terze parti. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all’uso di tutti i cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la Cookie Policy


All for Joomla All for Webmasters