Lavori urgenti alle condotte a Cagliari e Villa San Pietro. Rubinetti di migliaia di sardi a secco per ore


CAGLIARI - Martedì 18 luglio le squadre di Abbanoa collegano le condotte appena realizzate nelle vie Ponchielli, Monteverdi, Paganini, Canepa, Palestrina, Pergolesi e Largo Gennari, a Cagliari. Più di mezzo chilometro di nuove reti idriche realizzate grazie a un investimento di 136mila euro: operai al lavoro lungo via Palestrina per completare i collegamenti di tutte le condotte realizzate recentemente nelle strade laterali. Gli interventi iniziano alle 9 e terminao alle 17: in questo arco di tempo previste temporanee interruzioni man mano che i tecnici procedono alla scollegamento delle vecchie tubature e all'allaccio delle nuove. L'intervento rientra in un programma di efficientamento delle reti idriche in corso nel quartiere di Genneruxi. Complessivamente Abbanoa ha sostituito più di mezzo chilometro di condotte con un investimento di circa 136mila euro. Le risorse sono quelle destinate alle manutenzioni straordinarie finanziate direttamente dai proventi delle bollette. Oltre alle reti, sono stati rifatti anche gli allacci alle utenze servite. I tratti interessati dalla sostituzione integrale delle condotte sono stati individuati tenendo conto delle problematiche riscontrate negli ultimi anni: in particolare le frequenti rotture che comportavano numerosi interventi di riparazione da parte delle squadre di Abbanoa. Non solo: la nuova rete è stata realizzato creando diversi anelli di interconnessione e divisione tra nuove maglie di distribuzione principale e secondaria in modo da garantire una più corretta distribuzione dell'acqua potabile.

A Villa San Pietro, dalle 8 alle 16, lavori in corso nella condotta di avvicinamento al centro abitato. Si tratta di un intervento urgente di manutenzione sulla condotta idrica di avvicinamento tra il serbatoio e l’abitato di Villa San Pietro. L’intervento comporta la temporanea sospensione dell’erogazione all’utenza dalle 8 fino alla conclusione dei lavori, prevista per le 16. Successivamente il servizio viene ripristinato gradualmente per evitare sbalzi di pressione lungo la condotta. Eventuali fenomeni di torbidità vengono contrastati con operazioni di spurgo e pulizia dei tratti di rete interessati. L’erogazione potrebbe essere ripristinata anticipatamente, qualora l’intervento dovesse richiedere minor tempo rispetto a quanto preventivato.

Vedi su Sardegna Oggi


Condividi la notizia con i tuoi amici sui social network Facebook e Twitter








Per vedere tutte le notizie dalla Sardegna, metti mi piace alla nostra pagina facebook

Su questo sito utilizziamo cookie di profilazione di terze parti. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all’uso di tutti i cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la Cookie Policy


All for Joomla All for Webmasters