Stai fermo in auto con l'aria condizionata accesa? Multa sino a 435 euro


 

Brutte notizie per chi cerca refrigerio al gran caldo col motore e l'aria condizionata accesa: forse non tutti sanno che si rischiano maxi multe...

 
imageStare in macchina con il caldo estivo può rappresentare una vera tortura e l'aria condizionata rappresenta, per molti, una vera e propria manna dal cielo. Ma attenzione. Nel momento in cui il veicolo è fermo, lasciare il motore acceso per far funzionare il climatizzatore (così come l'impianto di riscaldamento nel periodo invernale) può costare molto caro.

In merito, infatti, l'art. 157, comma 7-bis del Codice della Strada è molto chiaro. È fatto espresso "divieto di tenere il motore acceso, durante la sosta del veicolo, allo scopo di mantenere in funzione l'impianto di condizionamento d'aria nel veicolo".

Per tutti i trasgressori è prevista una sanzione amministrazione variabile tra i 218 e i 435 euro. 

La nuova norma è stata introdotta nel 2007 (e modificata dalla l. n. 120/2010) con l'intento chiaro di abbassare le emissioni ambientali dei gas di scarico dei veicoli e gli importi sono stati adeguati dal d.m. 16.12.2014 (in vigore dall'1 gennaio 2015).

Il divieto, in ogni caso, come chiarito dalla circolare del ministero dell'interno (prot. n. 300/A/11310/10/101/3/3/9 del 12/08/2010) si intende "limitato alla sosta del veicolo e non più anche alla fermata del veicolo".

Fonte: www.studiocataldi.it 

Vedi su CastedduOnLine


Condividi la notizia con i tuoi amici sui social network Facebook e Twitter








Per vedere tutte le notizie dalla Sardegna, metti mi piace alla nostra pagina facebook

Su questo sito utilizziamo cookie di profilazione di terze parti. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all’uso di tutti i cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la Cookie Policy


All for Joomla All for Webmasters