Expedia porta al successo gli hotel della Sardegna - +15% nel terzo trimestre del 2016


Expedia aiuta gli albergatori sardi a sviluppare il loro business, come dimostrato dal +15% nella domanda di pacchetti nel terzo trimestre del 2016* 

Milano, 2 dicembre 2016 ­­– Nuovi dati del gruppo Expedia, la più grande società di viaggi online del mondo, rivelano che i suoi hotel partner in Sardegna hanno ottenuto grandi risultati nel terzo trimestre del 2016, con un incremento nella domanda dei pacchetti (hotel + volo) del 15% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. 

Secondo i dati, inoltre, gli hotel partner dell’azienda hanno registrato una crescita a doppia cifra della domanda in diverse aree della regione, come dimostrato dal +10% a Olbia (Costa Smeralda) e Cagliari-Villasimius. 

Expedia ha contribuito nel guidare l’incremento della domanda dai mercati internazionali, fornendo i migliori strumenti, le soluzioni e l’esposizione internazionale che permettono ai partner di ampliare la clientela, attirare viaggiatori internazionali, e ottimizzare le offerte, le attività di marketing e le loro revenue. Questo assicura un vero valore aggiunto ai partner, come dimostrato dai grandi risultati conseguiti nella regione. 

I nostri dati dimostrano che Expedia è in grado di portare ai nostri partner in Sardegna sempre più clienti internazionali, che si distinguono per avere spesso il più alto potere d’acquisto e generare profitti aggiuntivi” ha dichiarato Marco Sprizzi, Director Market Management Rome & Central Southern Italy di Expedia® Lodging Partner Services. “Questa crescita enorme di domanda internazionale è stata guidata da mercati chiave come gli Stati Uniti (+30%), la Svizzera (+40%), la Francia (+10%) e la Danimarca (+40%), così come dai mercati in maggiore crescita come il Giappone (+40%), la Corea del Sud (+60%), il Brasile (+60%) e il Messico (+145%). Inoltre, questi mercati internazionali sono tra quelli con il più alto potere d’acquisto, e hanno permesso ai nostri partner di Olbia di far crescere la loro tariffa media giornaliera di circa il +10%. In particolare, la tariffa media giornaliera ha registrato una crescita rilevante da mercati internazionali come il Regno Unito (+10%), i Paesi Bassi (+10) e la Spagna (+15%.)”  

 

Expedia lavora sempre al fianco degli albergatori italiani, con l’obiettivo di aiutarli a migliorare ulteriormente la loro attività. Inoltre, continua a introdurre il proprio modello di business a diversi nuovi partner, permettendo loro di ampliare il proprio raggio d’azione a milioni di viaggiatori, sia a livello nazionale che internazionale, di targetizzare le prenotazioni e ottimizzare le strategie di gestione dei ricavi. Un esempio di successo è il Mercure Hotel di Olbia, che ha conseguito un incremento dei ricavi ottenuti da servizi aggiuntivi proprio grazie ai viaggiatori che avevano prenotato tramite Expedia.

 

Antonio Sanna, General Manager del Mercure Olbia Hotel ha dichiarato, “I viaggiatori Expedia spendono somme più elevate quando si trovano presso la nostra struttura rispetto a quelli che arrivano prenotando su altre piattaforme o canali. L’acquisto di servizi in loco, quali il ristorante, il bar e la spa, sono una preziosa fonte di ricavi per il nostro hotel. E nel 2016, il 48% dei ricavi ottenuti grazie alla vendita di questi servizi aggiuntivi è riconducibile a ospiti che hanno prenotato la loro camera tramite Expedia.

Come azienda globale con oltre 200 siti di viaggi online in più di 75 paesi, Expedia è in grado di incrementare il business internazionale, la domanda e le prenotazioni dirette per gli hotel partner in Italia.  Il gruppo Expedia conduce importanti ricerche sulle modalità di prenotazione dei viaggiatori e identifica ciò di cui i partner hanno più bisogno. Inoltre, l’azienda è sempre alla ricerca di nuove opportunità per avere una relazione sempre migliore con i propri hotel partner, come testimoniano gli importanti investimenti in tecnologia: circa 830 milioni di dollari nel 2015, che si sono concretizzati in strumenti dei brand Expedia, più ulteriori sviluppi dell’Expedia® PartnerCentral (EPC), come Real-time Feedback, un tool ideato per aiutare gli albergatori a massimizzare il livello di soddisfazione dei clienti e a ricevere recensioni positive; l’EPC App, progettata per aiutare gli albergatori a gestire il proprio business su Expedia in ogni momento e da ogni luogo; ed EPC Conversations, uno strumento ideato per facilitare le comunicazioni tra gli ospiti e gli albergatori attraverso messaggi diretti.

 *dati di domanda globali ottenuti da tutti i canali del gruppo Expedia, per pernottamenti presso strutture alberghiere in Sardegna, nel terzo trimestre (luglio-settembre) 2016 rispetto allo stesso periodo del 2015.


Condividi la notizia con i tuoi amici sui social network Facebook e Twitter
Condividi su Facebook









Per vedere tutte le notizie dalla Sardegna, metti mi piace alla nostra pagina facebook

Su questo sito utilizziamo cookie di profilazione di terze parti. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all’uso di tutti i cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la Cookie Policy